fatti a mano con amore

Il segreto dei MOSTRACCI sta nell’essere personaggi imperfetti che vogliono essere amati nonostante gli occhi storti, la pancia larga e le gambe troppo corte o troppo lunghe. Portano in sé, volontariamente, dei piccoli handicap, appunto delle imperfezioni, che li rendono unici, come unici sono tutti gli esseri viventi, ognuno con pregi e difetti, ma tutti con gli stessi diritti. Questo almeno a casa nostra e nel mondo che vorrei. Ecco perché ho iniziato a cucire i mostracci per i miei bambini, mettendoci amore e fantasia, per creare qualcosa di unico e un po’ fuori dagli schemi, per dare loro la possibilità di capire che le diversità fanno parte di ognuno di noi e che è giusto scegliere con la propria testa e con il proprio cuore. Adesso invento creature per tanti bambini (ma anche per adulti che non hanno voglia di invecchiare tristi!) dalle forme insolite e i colori improbabili, seguendo il mio istinto e le richieste di chi desidera amare un mostraccio.

Se vuoi conoscere le loro storie, il loro carattere, la loro personalità, fai un giro in MOSTRACCILANDIA e clicca sulle foto. E se deciderai di adottarne uno, promettimi di averne cura.

scopri come nasce un mostraccio

C'era una volta
Leggi la storia

Storie

28 maggio 2015

I vantaggi di vivere con un gatto

fusa

Nella mia vita ci sono sempre stati i gatti, credo di non aver mai vissuto senza. Sempre rigorosamente gatti trovatelli o provenienti da colonie feline, oppure capitati nella mia famiglia per caso dopo storie travagliate e talvolta stravaganti. Almeno tre che hanno fatto parte...

25 maggio 2015

Perché acquistare bomboniere fatte a mano

_DSC7654

Ho appena terminato un nuovo ordine di bomboniere, diverse dalle altre che avevo fatto in precedenza. Sono per il battesimo di un bambino al quale avevo realizzato il fiocco nascita con gli animaletti  che, evidentemente,...

22 maggio 2015

Olga pentamamma vulcanica creativa

collage olga

Il web è pieno di mamme-blogger-creative (e mi ci metto anche io) che fanno le equilibriste per far conciliare casa-lavoro-famiglia in una sorta di filo sempre teso, e sappiamo quanto a volte sia faticoso...