16 gennaio 2017

Nuova vita con la carta da parati

Ogni anno a Gennaio si fa sentire la voglia di cambiamento. Forse per quel famoso detto “anno nuovo vita nuova”. Mi guardo intorno e vorrei dare una rinfrescata alla sala qua, un ritocco alla cucina là, uno spostamento in camera così, una coloratina alla parete cosà… insomma, vorrei vestire a nuovo la casa, ma…. manca il tempo da dedicare a queste cose (e diciamolo anche la voglia, che fra dire e il fare…)

nuova vita con la carta da parati

Mi piace il fai da te ma rimando e rimando nella speranza di trovare un periodo propizio, poi guardo la scaletta di lavoro del 2017 e mi rendo conto che devo iniziare dalle piccole, piccolissime cose, che forse posso riuscire a fare. Allora mi sono detta che è giunta l’ora di sistemare la faccenda guardaroba in camera da letto, che rimando da cinque anni. Perché quando abbiamo acquistato questa casa il proprietario ci ha venduto anche quello, che in effetti è molto grande e funzionale, perfetto per quella parete che sarebbe stato un peccato doverlo togliere, ma… il colore mi fa schifo! Esatto, proprio schifo. Si tratta di un color crema giallino orribilino che stona con tutto il resto.

Ecco cosa intendo:

nuova vita con la carta da parati

Allora, siccome le ante sono completamente lisce, pensavo di coprirle con una bella carta da parati, così mi sono messa a cercare in rete le infinite possibilità. E adesso viene il bello: la scelta. Fortuna che ho scoperto LIONSHOME perché invece di saltare da un sito all’altro valutando mille diverse alternative, qui puoi trovare tantissime proposte di altrettante ditte, con molta scelta anche nel prezzo.

Ma la cosa che più mi convince a imbarcarmi in questa impresa, è il fatto di aver scoperto la carta da parati autoadesiva! Beh sì, io l’ho scoperta solo adesso, perché fino ad oggi non avevo preso in considerazione la cosa. Conoscevo bene l’esistenza di grandi poster murali adesivi e vari stickers ma non vera e propria carta da parati. Già mi immaginavo alle prese con colla e pennelli, tutta imbrattata intenta a pentirmi della decisione mentre provo a mettere dritta la prima striscia di carta. Che scena orribile! Invece dovrò solo scegliere fra tante, troppe fantasie.

nuova vita con la carta da parati

Quindi adesso vorrei sapere tu cosa ne pensi e se hai consigli da darmi. Se hai già avuto esperienze con la carta da parati e se l’hai mai utilizzata sui mobili. E quali fantasie preferisci? Io ad esempio sono molto attratta dai colori, però ho paura che a lungo andare possano annoiarmi, quindi opterei per le assi di legno, magari in qualche sfumatura colorata e scrostata. Però adoro quella con i libri e l’idea che anche la camera, come lo è realmente la sala, sia affollata di libri (con il vantaggio che non saranno mai da spolverare!), mi piace un sacco.  Insomma lo avrai capito, ancora sono molto indecisa, quindi ho bisogno di consigli. 

 

scopri come nasce un mostraccio

C'era una volta
Leggi la storia