Come mi sono adeguata alla normativa sui cookie

Lo confesso, la prima volta che ho sentito parlare dei cookie ero convinta si trattasse dei biscotti e non mi sono preoccupata. Le burocrazie non fanno per me, un po’ come la matematica, quando sento parlare di numeri il mio cervello si spegne! Ma ci sono cose che non si possono ignorare se si vuole essere in regola.

COOKIEIn teoria dovremmo già essere tutti a posto, ma ci sono ancora persone che mi contattano per sapere se io so e per chiedermi cosa ho fatto a tale proposito. Ecco, in realtà non ho capito molto ma posso dirti come ho fatto ad adeguarmi per stare tranquilla.

Ho contattato il  mio consulente-salvatore di MaMaStudiOs, creatore del sito. Proprio lui mi aveva inviato una mail informativa sui cookie (da lì mi sono convinta che non si parlava di biscotti) ed io, senza pensarci troppo, gli ho risposto “ok ci pensi tu?”. Ma se qualcuno di voi ancora naviga nel mare dell’ignoto  non sapendo come muoversi può partire da qui:

Prima di tutto leggi QUI per saperne di più, poi Segui questi passaggi per ottenere ora una privacy policy certificata a soli 19 euro / anno

  1. Registrati su questo sito web: http://www.iubenda.com/it
  2. Aggiungi il tuo sito web scegliendo la lingua della tua privacy policy.
    Schermata 2015-06-02 alle 10.03.31
  3. Aggiungi i servizi, per scoprire quali sono i servizi da attivare e che sono presenti sul tuo sito web in forma di cookie leggi questo post
    Schermata 2015-06-02 alle 10.05.36
  4. Una volta che avrai aggiunto i servizi premi sul pulsante PASSA A PRO per acquistare la licenza annua.Schermata 2015-06-02 alle 10.05.36

Infine, sempre perché in queste cose mi fido molto di me stessa (!) ho inviato tutto al mio consulente-salvatore e lui ha fatto tutto il resto. Quindi adesso il mio sito è a posto e, anche se non ho capito molto di cosa sia accaduto dietro le quinte, spero che a qualcuno possano essere utili queste informazioni. 

Inoltre, in basso a sinistra, trovi il pulsante Privacy Policy che puoi visionare.

Il mio motto resta sempre “a ognuno il suo lavoro” e questa ne è la prova. Sono una creativa per natura e sono una blogger di conseguenza, ma non esageriamo, non posso fare tutto da sola!

E tu come hai fatto? Ti è tutto chiaro? Allora sei sicuramente più ferrata di me in materia!